Pubblicato il

Pobre mi madre querida (1948)

Una vecchia mendicante staziona in un piazzale a La Boca. Assorta, ricorda che nel 1890 era col suo unico figlio. Però il ragazzo, attratto da una prostituta, abbandonò il suo lavoro e la sua ragazza per condurre una vita sregolata. Ha poi intrapreso un lungo viaggio di lavoro, ma, tornando a casa, trovò la donna sposata con il suo migliore amico. Sua madre gli ha impedito di tradire il suo amico, nonostante tutto lui cercò di tornare, ma infine il marito geloso (la cui sorella si era appena suicidata) lo uccise.
Affranta da dolore dei vecchi ricordi, la vecchia mendicante si allontana seguita dai suoi cani.

Per scaricare il resto dei contenuti, dovete registrarvi.

Potete effettuare l'accesso tramite il vostro social media.