Viejo Ciego – Letra: Homero Manzi (Homero Nicolás Manzione Prestera) Musica : Sebastián Piana y Cátulo Castillo (Ovidio Cátulo González Castillo)

Con un lazarillo llegás por las noches Trayendo las quejas del viejo violín, Y en medio del humo Parece un fantoche Tu rara silueta De flaco rocín. Puntual parroquiano tan viejo y tan ciego Al ir destrenzando tu eterna canción, Ponés en las almas Recuerdos añejos Y un poco de Leggi tutto…

Dicha Pasada – Letra: Guillermo Barbieri – Música: Guillermo Barbieri

Felicità passata

Ieri quando ti ho visto così altera
camminare con il mio rivale ,
Ho pensato a quelle quindici primavere
che donavano  più bellezza al tuo sguardo.
Ma oggi non sei la stessa di prima,
la luce che c’ era nei tuoi occhi si è spenta,
hai un’amarezza in faccia,
che nessuno meglio di me può saperlo.

E anche se mi neghi di aver sofferto
So bene che tu hai vissuto
mille ore di angoscia
e nel tuo petto sono diventate
le gioie del passato
come rose appassite.
Se mi hai lasciato per un altro uomo,
non voglio rimproverarti
per quanto mi hai amato.
Sei una donna e ti perdono
che finalmente con il tuo abbandono
mi hai reso più felice.

Sono come l’ape, volo libero
e alla ricerca di un altro affetto la mia anima va,
e quando ho bisogno di un po di conforto
ce n’è un’ altra che alla mia vita si dona.
E poiché è stato un piacere disprezzarmi
non sarò mai più al tuo fianco.
Ti pago come hai saputo pagarmi,
e tutto ciò che ho passato dimenticherò.

(altro…)